Home Corsi di Marketing Digital Marketing: Come Iniziare

Digital Marketing: Come Iniziare (e soprattutto da dove!)

Digital Marketing Come Iniziare

Photo credit: Matt Duncan su Unsplash

Ti capisco perfettamente. Quando si cresce, quando passano gli anni, quando si diventa vecchi come me 😅…

… spesso ci si dimentica delle difficoltà che si sono incontrate durante il cammino, ma io non dimenticherò mai gli sbattimenti e le frustrazioni che ho dovuto affrontare, non sapevo proprio come lavorare nel digital marketing.

“Bella sta roba del digital marketing come iniziare? E da dove?”

E ancora oggi, noto che uno degli ostacoli per chi sta iniziando questa avventura come te, è proprio questo.

Una delle domande più frequenti che ricevo dai miei allievi è:

“Marcello, sto impazzendo… non so come iniziare con il digital marketing! Da dove comincio?”

Provo sempre un sentimento misto quando mi arrivano domande come queste.

Sento una sensazione di nostalgia e un pizzico di tenerezza.

Però poi mi riprendo e cerco di dare delle indicazioni che possano aiutare a trovare un senso, a comprendere qual è la direzione strategica più indicata.

E lo stesso voglio fare con te in questa guida su come iniziare con il digital marketing.

Vedi, io ho la passione per l’insegnamento e non mi vergogno a dire che vivo di formazione. Dopo aver superato (a gran fatica) alcuni piccoli problemini di autostima, oggi posso dire che ho talento per la divulgazione.

Non mi piace la consulenza, non mi piace vendere… ma quando devo iniziare un corso, non so che mi prende, tutte le mie sovrastrutture mentali, la timidezza, l’ansia da prestazione…

… puff…

Svaniscono in un attimo.

Questo perché amo questo lavoro e me ne ero già reso conto fin dai tempi del Dottorato di Ricerca in Economia Aziendale.

Che ne so, il prof era in ritardo, mi chiamava e mi diceva:

“Senti Marcello, sono imbottigliato nel traffico e porto almeno una buona mezzora di ritardo… vai tu in aula, inventati qualcosa. Grazie.”

Eh, grazie sì. E mo’ che gli dico a questi?

Panico a manetta. Mi sentivo come se avessi 100 kg sullo stomaco.

Entro in aula (era una lezione di Ragioneria Applicata), circa 200 persone in aula che si girano quasi tutte all’unisono e osservano sto ragazzino avvicinarsi alla cattedra.

I 100 kg erano diventati una tonnellata.

Però poi, appena inizio a parlare (superati quei secondi di evidente e mal celato imbarazzo), beh… non mi fermo più.

Incredibile!

Ed oggi per me è ancora così.

Poi succede il “fattaccio.

Ero convinto di intraprendere la carriera di professore universitario, ed un bel giorno, manifestando la mia ambizione al mio tutor (chiamiamolo così, anche se non ha fatto altro che ostacolarmi per tre anni)… beh questo genio incompreso dell’accademia italiana, mi fa:

“Marcello ehh senti… tu sei bravo, però sai, è il sistema”.

Non ebbi il coraggio di rispondere, ero troppo giovane ed insicuro, ma pensai:

“Che cacchio è sto sistema… e poi TU sei il sistema… vabbe’”

Ok, per non fartela troppo lunga, da lì a poco mi resi conto che dovevo trovare un’alternativa. L’università aveva già deciso, la casta universitaria aveva già sentenziato che per me, posto non ce n’era.

Faccio qualche ricerca su Google.

Scopro il web marketing.

Mi emoziono tantissimo.

“Sì che bello, ho trovato la soluzione alternativa… evvai!”

Sì sì, come no!

Ero inesperto, ingenuo, sognatore. E riflettendoci un attimo, non è che poi sono tanto cambiato in questi anni. Questi “falsi difetti” li ho conservati.

Ok, tornando a noi… cercavo qualcuno che mi desse delle indicazioni precise, dei percorsi passo-passo da seguire, che mi aprisse gli occhi su quali fossero le reali opportunità del web, che mi offrisse un metodo.

Le domande ed i dubbi che mi ossessionavano erano sempre quelle, e suonavano più o meno così:

“Non ho nessuna idea per partire… come faccio a lavorare nel digital marketing?”

“Quali sono le competenze necessarie che devo acquisire?”

“Come faccio a guadagnare quello che mi merito?”

“Ho paura di lanciarmi e rischiare… forse sto sbagliando!”

“Che casino… ma come devo iniziare a fare digital marketing?”

Ad aggravare la mia già precaria situazione mentale ed emotiva, c’erano due aspetti che inizialmente avevo sottovalutato:

  1. Avevo scoperto il digital tardi (avevo già 31 o 32 anni) ed intorno a me vedevo schiere di ragazzini smanettoni che mi facevano paura… “riuscirò ad emergere con questa concorrenza?“.
  2. Avevo i miei genitori alle calcagna, cioè voglio dire, loro mi hanno sempre aiutato, ma non posso dire che abbiano compreso la mia scelta, non l’hanno mai veramente sostenuta

Poi però, dopo un po’ di anni passati a sperimentare, sbagliare, guadagnare un po’ di soldi, sbagliare ancora, testare nuove idee, bestemmiare, studiare, mettere in pratica, superare crisi esistenziali varie…

Ecco, dopo tutto sto macello, ho avuto una specie di illuminazione.

Solo che era troppo tardi.

Cioè nel senso, che solo l’esperienza ti permette di “vedere” con chiarezza, ma per fare esperienza deve passare del tempo (cosa alla quale non siamo più tanto abituati, no?).

Comunque, avevo capito che ci sono quelle che io definisco le “3 Semplici Verità” del digital marketing. Il mio problema era l’ignoranza, intendo in senso tecnico, cioè non conoscevo questi tre princìpi (chiamiamoli così).

Conoscere queste “3 Semplici Verità” PRIMA di sapere come iniziare con il digital marketing, è fondamentale per evitare di perdere tempo inutilmente.

Insomma, ti risparmi mesi e mesi (se non anni, come nel mio caso) di frustrazioni, di notti insonni, di colpi mortali alla tua autostima e sicurezza personale.

Fidati, ti parlo per esperienza diretta (come hai letto in questa pagina), ma lo vedo accadere continuamente con i miei allievi. Non si salva nessuno.

Ok Marcello…

“Mo me le devi dire queste tre verità”

😁… Hai ragione, ti dico tutto nella prossima pagina.

CONTINUA »