Home Blog Marketing Come Riconoscere i “Fuffaroli”

Come Riconoscere i “Fuffaroli”: Un’Ipotesi di Frasario

Nota: Questa è una ripubblicazione della mia newsletter “MC News”. Per ricevere in anteprima questi articoli e le cose migliori che scopro su digital marketing, personal branding e comunicazione, ti devi prima “sorbire” la guida gratuita “Digital Marketing: Come Iniziare“.

Fuffaroli

Photo credit: Hermes Rivera su Unsplash

Voglio raccontarti qualcosa di divertente. Non ho un grande talento comico, quindi vediamo se mi riesce.

Allora, un po’ per gioco, ma anche per motivazioni professionali, ho chiesto in un gruppo Facebook quali fossero le espressioni più comuni, usate da quelli che io chiamo “paraguru“.

Hai capito a chi mi sto riferendo, no?

Ok, l’ho fatto per ridere un po’, per sdrammatizzare, ma alcuni commenti che ho ricevuto fanno davvero riflettere.

Anzi, mi sono subito accorto che potrei creare un contenuto utile che forse chiamerò “Il Fuffario“, cioè una specie di frasario con, appunto, le frasi più abusate da questi personaggi ambigui del marketing digitale italiano.

Ecco le 3 frasi che ho selezionato:

1)C’era qualcosa di totalmente sbagliato

La vedo moltissimo ultimamente come “gancio” nelle pubblicità sui social per attirare l’attenzione.

Ed in effetti funziona, scatena curiosità.

Peccato però che dopo questa frase, scatta il solito racconto del “ero povero come la merxa, adesso sono ricco e felice…“.

2)Devi isolarti da amici e genitori, loro non ti possono capire

Questa frase, verissima e che ho sentito con le mie orecchie, onestamente non fa tanto ridere.

Come sempre questi personaggi puntano a sentimenti negativi per vendere i loro prodotti, ma questa è veramente pericolosa.

Mi disgusta.

3)Devi avere il mindset

Questa frase o anche solo la parola (mindset) è veramente diffusissima, è praticamente un evergreen dei nostri amici fuffaroli.

Peccato perché nel suo significato (mentalità) è anche utile in alcune circostanze.

Dovremmo riappropriarci di alcune parole.


Ok, come al mio solito, anche se l’intento era quello di strapparti un sorriso, ho voluto anche scrivere qualche considerazione per spingerti a riflettere.

Spero di esserci riuscito.

E tu… conosci qualche frase tipica dei “paraguru“? Mi aiuti a compilare il “Fuffario“? 😊… fammi sapere commentando qui sotto.

A prestissimo!⁣⁣

P.S.: Uso questo post scriptum solo per dirti che se ti interessa l’argomento “come inventarsi un lavoro online”, o meglio, “come creare un business digitale durevole“, puoi leggere questa guida gratuita.

Più che una guida è un racconto, alcune riflessioni su come poter sfruttare bene il digital e raggiungere la propria indipendenza economica.

Alla fine della lunghissima guida, potrai anche decidere di iscriverti ad una specie di tribù composta da persone completamente fuori di testa come me.

Non sto vendendo niente, anche perché il prodotto non esiste ancora, ma sto solo chiedendo opinioni e feedback sullo sviluppo del progetto.

Ecco di nuovo il link alla guida:
https://marcellocosa.it/inventarsi-un-lavoro-online/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *